Produrre Sano

Chiara e la scelta di produrre sano

La lavorazione delle materie prime avviene in modo artigianale ed anche i metodi di cottura e conservazione sono studiati in modo da poter mantenere alti i valori nutrizionali per ottenere così un prodotto finale “buono e nutriente”. Il ciclo di lavorazione è a bassa pastorizzazione, che rispetta maggiormente i sapori della frutta, non c'è aggiunta di conservanti e antiossidanti, utilizzando frutta biologica, freschissima e di stagione, raccolta alla giusta maturazione, a mano, non con macchine, per evitare ammaccature alla frutta: le ammaccature creano un’ossidazione che da acidità al prodotto finale.

La frutta, non viene conservata in frigo, una volta raccolta, viene consegnata al laboratorio "Chef Service", leader nel settore della lavorazione dei prodotti biologici, dove viene lavorata entro 24 ore.

La mia pesca percoca

Le percoche per l'intensità del sapore, l'intenso profumo e la compattezza della polpa sono ideali per la produzione di succhi, confetture e pesche sciroppate.
Il colore del succo è dato solo esclusivamente dal tipo di pesca, la percoca, varietà di pesca a polpa gialla, succosa, molto compatta e densa.
Tendenzialmente la percoca è coltivata al Sud Italia e nell’Emilia Romagna.